A Bologna la “Giornata del caregiver – Una comunità Si-cura”

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

La complessità del lavoro degli assistenti famigliari si compone di aspetti negoziali, affettivi, legali e psicologici che coinvolgono il vissuto delle persone, la Regione Emilia-Romagna è stata fra le prime ad emanare una legge  (L.R. n. 2 del 2014) per riconoscere e tutelare le persone che svolgono questo compito, i caregiver, siano essi famigliari o siano lavoratori esterni alla famiglia.

In questo contesto di valorizzazione dei ruoli, la Regione invita le Aziende sanitarie a promuovere annualmente giornate di discussione pubblica con operatori, singoli cittadini, associazioni. Il lavoro di cura è un lavoro di qualità e il benessere di chi lo svolge va sostenuto. Anche il Piano Regionale della Prevenzione: “Costruire salute” dedica un obiettivo specifico alle “Azioni di promozione della salute mentale e fisica nei confronti dei caregiver”. Per affronatare questi aspetti e migliorare la sensibilità di tutta la comunità a questi temi l’Azienda USL di Bologna organizza a Porretta la celebrazione della giornata del caregiver: “Una comunità SI-cura”. (Fonte Ausl Bologna)

Programma

Programma-1 Programma-2

Programma-3

Potrebbe interessarti...