Anche se malato di tumore, correrà la maratona di New York

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter
Leonardo Cenci (a sn) con Malagò, Presidente Coni

Leonardo Cenci (a sn) con Malagò, Presidente Coni

Leonardo Cenci, perugino,  sarà il primo italiano, e il secondo atleta nella storia, a correre la maratona di New York pur essendo malato di tumore. Presentando la sua partecipazione, ha detto che correrà cercando di godersi metro per metro, per far capire che non bisogna avere paura della malattia.

La presidente della Regione Catiuscia Marini ha detto : “Leonardo ci dimostra che oltre alle cure, fondamentali, serve determinazione”.

Cenci ha ricordato che a 39 anni nell’agosto del 2012 gli fu diagnosticato un cancro e, nonostante i medici gli avessero comunicato che avrebbe avuto al massimo quattro o sei mesi di vita, grazie alle cure che ha ricevuto nel servizio sanitario regionale è riuscito a porsi l’obiettivo di partecipare alla maratona. Cenci conclude dicendo che  il massimo sarebbe battere il record di Fred Lebow, fondatore della maratona che corse con un tumore al cervello.

Di Carlotta Pasquali

FONTE ANSA

Potrebbe interessarti...