Nelle Marche campi scuola contro il diabete

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Alle misure tradizionali di terapia medica- dice il governatore Luca Ceriscioli- affianchiamo la terapia educativa”. Il progetto e’ curato dall’azienda ospedaliera Ospedali riuniti Torrette di Ancona in collaborazione con il Centro regionale di diabetologia pediatrica e l’Associazione delle famiglie con infanti e adolescenti diabetici.

Secondo gli organizzatori, la creazione di un gruppo che promuove esperienze comuni e’ un potente strumento educativo per la gestione della malattia dei pazienti e di aiuto per le loro famiglie predisponendo ad un approccio attivo nel modificare comportamenti e favorendo l’integrazione sociale. I campi scuola favoriscono l’autogestione del diabete in ambiente protetto, stimolano l’indipendenza nella gestione della malattia, favoriscono il confronto e la condivisione con i coetanei, sviluppano il processo di autostima e controllo emotivo e consolidano il rapporto con il team pediatrico di diabetologia.

“Di fronte ad un problematica grave come il diabete- spiega Ceriscioli- che purtroppo colpisce sempre piu’ le fasce giovanili con un incremento dell”incidenza del 3,6% per anno tra bambini piccoli, di eta’ scolare e adolescenti, e’ necessario affiancare alle misure tradizionali di terapia medica un’apposita terapia educativa rivolta ai pazienti piu’ giovani”. (Luf/ Dire)

Foto in copertina: Ansa

Potrebbe interessarti...