Informativa sui cookie

Comunicazione infermieristica. Meno barriere on line per i soggetti disabili

Share on Facebook8Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Abbiamo il piacere di comunicare la conclusione, per la prima volta in Italia, di una iniziativa volta al recepimento della Legge Stanca del 9 gennaio 2004, n. 4 (G.U. n. 13 del 17 gennaio 2004) recante «Disposizioni per favorire l’accesso dei soggettidisabili agli strumenti informatici», che sarà presentata in Roma al Quirinale alla Presidenza della Repubblica Italiana Lunedì 14 Maggio in occasione della Giornata Internazionale dell’Infermiere.

 Nei siti internet degli OPI CarboniaIglesias, Bologna, Frosinone, Pavia, Pordenone, Pescara, Ragusa, Foggia, Ancona, Rimini, Alessandria, Napoli, Oristano stiamo ufficialmente e definitivamente per inserire, dedicate ai disabili sensoriali che avessero necessità e/o interesse ad approfondire sulla professione infermieristica:

 a) una sezione video nella Lingua dei Segni accessibile agli ipoacusici

b) una sezione audio accessibile agli ipovedenti – non vedenti e ai loro care giver

 Abbiamo inoltre già stampato un libro in Braille contenente la medesima documentazione infermieristica e sanitaria della sezione video e audio: Profilo Professionale DM 739/94, Profilo Professionale Infermiera Pediatrica DM 70/97, Codice Deontologico, Patto Cittadino Infermiere, Carta Europea dei Diritti dell’Ammalato, Codice di Comportamento dei Pubblici Dipendenti, Giuramento dell’Infermiere, Legge 42/99, Legge 24/2017, Legge 219/2017, Legge 3/2018. Altre se ne aggiungeranno nel medio termine.

 Nella vita professionale e nella sua rappresentanza ci sono momenti che suggellano un percorso, un impegno, un modo di vedere l’agire per nome e per conto di infermieri e assistiti. Poteresporre alla Presidenza della Repubblica questo progetto in dirittura d’arrivo e complessivo è uno di quei momenti perché non ci stiamo accingendo a pubblicizzare un video da parte di una infermiera sorda o da un infermiere interprete o un libro fine a se stesso o un audio realizzato da studenti infermieri, ma a condividere con la massima rappresentanza istituzionale una lettura del mondo che circonda l’ambito nel quale gli infermieri dei nostri territori operano quotidianamente e che parte dai bisognidelle disabilità sensoriali e quindi nella sfera della comunicazione: questo era il nostro obiettivo e questo abbiamo portato a compimento testimoniando come si possano declinare a livello territoriale sollecitazioni a recepire leggi delle Stato, alla buona amministrazione e alla competente rappresentanza degli Ordini Professioni Infermieristiche provinciali che presiediamo unitamente al Consigli Direttivi.

 Per la pregnanza del gesto di attenzione istituzionale dedicato ai disabili sensoriali, confidiamo nella pubblicazione del presente comunicato.

Al Presidente della Repubblica i presidenti degli OPI aderenti faranno dono di una copia della Costituzione della Repubblica Italiana appositamente stampata in Braille anche in occasione dei 70 anni della Carta Costituzionale.

I presidenti degli OPI aderenti all’iniziativa

 

Potrebbe interessarti...