La violenza ferma tutto: evento LIVE 3 luglio 2020

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Al via la campagna di sensibilizzazione sulle aggressioni e la violenza esercitata contro i professionisti sanitari in servizio.

L’iniziativa, promossa dall’Ordine delle Professioni infermieristiche di Bologna e da Nurse24, si aprirà venerdì 3 luglio alle ore 17.15 con un evento live che andrà in onda sui canali social e istituzionali dei promotori. A partire dalla proiezione di un video, professionisti e cittadini potranno confrontarsi e riflettere insieme su un tema di rilevanza sociale, rimasto di attualità anche durante la pandemia Covid-19.

Non vogliamo né possiamo dimenticare un’esperienza che ci ha messo a dura prova come professionisti e cittadini – commenta il Presidente dell’Ordine Pietro Giurdanellama, al contrario, vogliamo ricordare insieme l’importanza del legame di fiducia ed il supporto reciproco che ci hanno permesso di vincere questa battaglia. Sono tante le occasioni in cui ci siamo sentiti chiamare eroi, ma siamo gli stessi esseri umani che troppo spesso negli ospedali e nei vari luoghi di cura diventano vittime di aggressioni verbali, fisiche, denigrazioni e lamentele. Ogni aggressione genera un’ulteriore emergenza nell’emergenza sanitaria esistente le cui conseguenze gravano sul benessere dell’intera comunità di cui ciascuno di noi è in parte responsabile”.

Il video che aprirà la campagna di sensibilizzazione è stato pensato per “raccontare uno spaccato della società attuale – spiega Ferdinando Iacuaniello, Direttore di Nurse24.it – una routine che si ripropone ad intervalli di tempo sempre più ravvicinati. E abbiamo voluto farlo senza la presunzione di indicare strade giuste o sbagliate, ma esortando lo spettatore, chiunque esso sia, ad una riflessione”.

La sua personalissima riflessione – aggiunge Sara Di Santo, Vicedirettore di Nurse24.it – senza però dimenticare che ciascuno di noi potrebbe trovarsi a ricoprire uno qualunque tra tutti i ruoli che emergono in questo gioco delle parti. L’invito è proprio quello di fare lo sforzo emotivo di provare tutte le vesti e vedere l’effetto che fa”.

 

In allegato il Comunicato Stampa con la locandina dell’evento e la Lettera aperta del Presidente dell’Ordine degli infermieri di Bologna, Pietro Giurdanella

senza-titolo-2

 

 

 

 

 

 

 

 

locandina-la-violenza-ferma-tutto

 

Potrebbe interessarti...