Informativa sui cookie

Gli Infermieri alla StraBologna 2018

Share on Facebook92Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Il 19 e il 20 maggio torna la Strabologna, grande evento sportivo che permette di trasformare Bologna nello scenario perfetto per i 3 percorsi, maxi, medio e mini, che professionisti, amatori, bambini  possono effettuare la domenica mattina, da soli o in compagnia di amici e anche dei nostri amici a quattro zampe.

Strabologna è anche festa, è beneficienza, ma anche promozione di stili di vita sani, è socialità e i suoi partner lo sanno bene perché da un anno all’altro pensano a come organizzarsi, per arrivare all’appuntamento pronti ad offrire il meglio.

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Bologna è partner di Strabologna dal 2014, ed ogni anno, grazie a colleghi e volontari, porta in Piazza Maggiore il suo contributo alla festa, che quest’anno cade la settimana dopo la Giornata Internazionale dell’Infermiere.

dsc_0340-copia-720x480Dall’apertura del villaggio espositivo, sabato 19/5 alle 10.30, come sempre verrà allestito lo stand dell’Ordine, dove i cittadini potranno trovare alcuni Infermieri che per due giorni escono dagli ospedali e dai luoghi di cura e incontrano la città senza la divisa addosso, ma con la voglia di rinforzare quel patto fondamentale che li lega a tutte le persone che assistono.

Il sabato pomeriggio, dalle 13.30 alle 18.30, in collaborazione con Croce Rossa, verrà poi allestito sul Crescentone il percorso dimostrativo e interattivo a tappe, in cui adulti e bambini potranno divertirsi, imparando manovre utili e pratiche quotidiane indispensabili.

Nell’Isola degli Infermieri i bambini troveranno tante attività pensate per loro:

  • igiene dei denti e delle mani
  • trucco di piccole ferite
  • medicazioni
  • visita accompagnata in una vera ambulanza

Nel frattempo gli adulti potranno scoprire e approfondire temi di carattere educativo  e pratiche assistenziali in cui tutti possono/devono assumere ruoli attivi e determinanti, come:

  • la simulazione di manovre di primo soccorso, dalla presa in carico in strada, al soccorso in ambulanza,
  • la medicazione delle ferite,
  • la disostruzione delle vie respiratorie nei bambini/lattanti e adulti,
  • la simulazione virtuale della guida in stato di ebrezza.

Al termine del percorso, i partecipanti che avranno completato tutte le attività previste, riceveranno in premio un attestato di partecipazione ed alcuni simpatici gadget (magliette, spille).

locandina

Potrebbe interessarti...