aids-68921_960_720

Simit: Da Aids a Epatite C, nuove linee per il 2018

SIMIT, ha riunito a Milano oltre 100 specialisti tra Direttori e Dirigenti Medici di Unita’ operative di tutta Italia allo scopo di delineare le linee di intervento e di rafforzare la collaborazione e l’efficienza delle interconnessioni della rete degli Infettivologi Italiani.

82af52c5-d42f-4b18-96fa-c2ceffddfe21

Attenzione ai batteri della bocca pericolosi per il cuore

Infarti e ictus non sono dipesi solo da accumuli di grasso che intasano le arterie di ciò che si mangia ma c’è un nesso, tra le malattie della gengiva e le placche di aterosclerosi ed è legato ad alcuni batteri presenti nella bocca. Tutto ciò è emerso da uno studio realizzato dall’Università del Connecticut di Storrs e pubblicato sul Journal of lipid research che mette in evidenza ancora una volta quanto la salute della bocca sia importante per la salute generale.

fruit-3048001_960_720

Contro l’influenza ecco la dieta antigelo, da aglio ad arance

Aumentare le calorie consumate, iniziando la mattina con latte, miele o marmellata e portando poi a tavola soprattutto zuppe, verdure, legumi e frutta, aiuta a rafforzare, con l’apporto di vitamine, le difese immunitarie dal rischio dell’insorgenza dell’influenza favorita dal freddo gelido. E’ quanto afferma la Coldiretti .

img_0015

Arriva l’App che misura il dolore del neonato

La prima app medica che misura, a scopi clinici, il dolore e i parametri vitali del neonato, arriva da Torino. L’app è stata creata grazie alla collaborazione fra gruppi di pediatri, epidemiologi, ingegneri e statistici e sperimentata all’ospedale Mauriziano. Il dispositivo nei giorni scorsi è stato presentato a Barcellona.

woman-1730325_960_720

Come tornare in forma dopo gli stravizi delle feste

Tornare in forma dopo le Feste? Si, ma senza esagerare. Se non si è stati in attività per un po’, gettarsi a capofitto in un regime di esercizi rigidi è solo un buon modo per farsi del male, spiega Gerardo Miranda-Comas, della Icahn School of Medicine della Mount Sinai a New York; infatti nel sito Healthday viene spiegato che “ci si può mettere nei guai quando si vuole fare troppo presto: meglio aumentare gradualmente il livello di attività. Considerare questa ‘sfida’ più simile a una maratona che a uno sprint”.

img_0012

La reazione della nostra pelle al freddo: come proteggerla

«Il freddo causa la restrizione dei vasi sanguigni, con conseguente disidratazione, soprattutto quando c’è molto vento; i soggetti maggiormente colpiti sono quelli che hanno difetti nella barriera cutanea, come i pazienti affetti da dermatite atopica, psoriasi, o da forme eczematose diffuse» ci spiega il professor Antonio Costanzo, responsabile dell’Unità operativa di dermatologia di Humanitas e ordinario di dermatologia della Humanitas University.

glutine

Il glutine: cos’è e come affrontarlo in cucina

Assieme alla pasta, un altro degli ingredienti principe delle nostre tavole è il pane, per non parlare delle focacce, dei dolci, i panettoni e i pandori. Ma da cosa sono accomunati tutti questi cibi? Dalla presenza del glutine, un ingrediente temibile, che rischia di essere bandito dalla nostra dieta, soprattutto ora, con l’arrivo delle feste. Non sempre, però, eliminare gli alimenti contenenti glutine può essere la scelta migliore per tutti.

best-dentist-bangalore-694654_960_720

Parodontite, la malattia che può far cadere i denti

Sono spesso trascurati, nella convinzione che ci sia sempre qualcosa di più importante di cui preoccuparsi. Ma quando si manifesta un problema ai denti, si diventa rapidamente sensibili alla questione. Oltre all’estetica, è il fastidio che provocano la comparsa del dente del giudizio, le carie, le parodontiti e gli ascessi a mettere in allarme.

salad-1710328_960_720

Un’insalata al dì aiuta memoria e cervello a restare giovani

Un’insalata al giorno (o un contorno di spinaci, cavolo o verza) potrebbe togliere i problemi di memoria di torno, `ringiovanendo´ il cervello di ben 11 anni: lo suggerisce uno studio sulla rivista Neurology secondo cui una porzione al dì di verdure a foglia verde rallenta il declino cognitivo e di memoria facendo sembrare il cervello più giovane.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy